Multinazionali italiane

Quando si parla di aziende, Milano rappresenta la principale città italiana dove fare business. Le imprese del capoluogo lombardo sono spesso grandi multinazionali, nomi importanti nel panorama europeo e mondiale. In questo articolo vogliamo andare a parlare proprio delle aziende famose nel mondo che hanno sede nella città della Madonnina.

Iniziamo dalla Techint, gruppo industriale di origini italo-argentine che accoglie al suo interno più di 100 aziende che operano da tutto il mondo. Il gruppo ha notevoli interessi in Italia e opera nei settori dell’acciaio, con la Tenaris, nell’esplorazione e produzione di petrolio e gas in America Latina con la Tecpetrol, nell’ingegneria e nelle costruzioni, negli impianti siderurgici, nel settore minerario e anche in quello della salute, con il gruppo Humanitas che coordina 4 strutture ospedaliere in tutta Italia.

Passiamo poi alla Luxottica, azienda specializzata nella produzione di occhiali, opera in più di 150 paesi in tutti e cinque i continenti, è la più grande azienda al mondo per la produzione di lenti e montature per gli occhiali, prima italiana come fatturato nel settore della moda. È quotata sia al NYSE sia alla borsa di Milano.

Eccoci a Pirelli, società che si trova nel quartiere Bicocca specializzata nella produzione di pneumatici per automobili, motociclette e ciclismo. Quotata presso la borsa di Milano fino al 2016, prima dell’acquisto da parte dei cinesi di Chem China, ora Pirelli sta progettando una IPO per il ritorno in borsa a partire dal terzo / quarto trimestre 2017. Essendo tra i principali produttori mondiali nel settore delle gomme per veicoli, gli esperti sono concordi nell’affermare che l’IPO Pirelli sarà interessante e che le azioni di questo gigante saranno uno dei “must have” per tutti gli investitori nel 2018.

A Milano si trova anche la Edison S.p.A. , azienda attiva nell’approvvigionamento, produzione e vendita di energia elettrica, oltre che olio grezzo e gas. Ad oggi, la Edison è uno dei produttori principali e più importanti di energia elettrica nel nostro paese, ed è attivo anche in Grecia (dove ha il 12% della produzione elettrica nazionale).

Chiudiamo con quella che viene considerata una delle holding più potenti in Italia: la Fininvest S.p.A. , società che ha tutto il reparto azionario della famiglia Berlusconi, alla cui testa c’è Silvio Berlusconi, fondatore. Della holding fanno parte aziende televisive (Mediaset), del settore editoriale (la Arnoldo Mondadori Editore), della finanza (Gruppo Mediolanum) e del teatro (il Teatro Manzoni).