Imprenditori famosi di origini milanesi

Milano è la principale città per quello che riguarda il business in Italia, tanto che viene definita la capitale del business del nostro paese. Nel capoluogo lombardo sono nati alcuni dei migliori imprenditori italiani, e i migliori li elenchiamo in questa lista:

  • Silvio Berlusconi: il “Berlusca” è probabilmente “l’imprenditore” italiano, il classico self-made man. Forbes stima il patrimonio personale del magnate in 7,6 miliardi di dollari, 5° uomo più ricco d’Italia e 179º più ricco al mondo. Tra le sue attività imprenditoriali di maggior successo c’è sicuramente Fininvest, società finanziaria aperta nel 1975, e Mediaset, aperta invece nel 1993. Oltre a questo, Berlusconi ha partecipazioni nella Arnoldo Mondadori Editore.
  • Leonardo Del Vecchio, fondatore e presidente di Luxottica, la prima azienda al mondo per la produzione di occhiali e lenti. Oltre 80.000 dipendenti e più di 8.000 negozi, un successo mondiale. Forbes lo classifica al 2° posto come uomo più ricco in Italia e 50º al mondo. L’azienda è quotata alla borsa di New York dal 1990.
  • Miuccia Prada, stilista ed imprenditrice, è la nipote di Mario Prada e insieme al marito ha guidato Prada, facendola diventare una delle case di moda più importanti al mondo. Forbes la inserisce al terzo posto nella classifica delle persone più ricche del paese.
  • Marco Tronchetti Provera, presidente di Pirelli dal 1992 e poi CEO, dopo la vendita dell’azienda ai cinesi di Chem China, Tronchetti Provera è stato anche presidente Telecom ed è attualmente vice-presidente MedioBanca. Biografia su Marco Tronchetti Provera.
  • Angelo Rizzoli, è stato uno dei più importanti imprenditori italiani, fondatore della omonima casa editrice, oltre che editore e produttore cinematografico italiano. Nel corso della sua vita si dedicò molto all’attività cinematografica, insieme a Federico Fellini. Fu proprio l’impegno in questo settore che gli permise di far crescere la sua casa editrice. Fu Cavaliere del lavoro e Conte, nominato tale dall’ex re d’Italia Umberto di Savoia.